La natura appare in un brano di paesaggio astratto in cui le cromie si conformano ai colori di profonde erosioni litologiche. 
L’opera Volo sui Calanchi, a marmi e smalti, è trattata nella freschezza dell’impressione oggettiva, ove il momento dell’osservazione è tradotto con percettiva immediatezza. 
Il trittico Affanni si compone di elementi consonanti nella forma ed interagenti nel colore. L’opera raffinata nella composizione musiva evoca emozioni impressioniste, ove le tessere appaiono come tratti di pennello. Eleganza e discrezione connotano una creazione astratta in cui le cromie brillano all’unisono.